«Incapaci di darsi una “regola di vita” nel tempo dilatato del lockdown»

21-01-2021

Profonde sono le ferite inferte dalla pandemia a livello economico e sanitario. Altrettanto grave la crisi a livello sociale, soprattutto tra i ragazzi:
aumentata del 250% la vendita on line di alcolici, cresciuta la la dipendenza da giochi elettronici e scommesse on line tra i ludopatici. Ugo Pavanello: «Un lockdown che colpisce i più fragili, tra loro anche gli adolescenti che hanno bisogno di socialità»

Tag:
Continua a leggere
Categorie audio