Padre Sorge: «Lo Stato non può essere indifferente verso la dimensione religiosa»

12-12-2012

Il direttore emerito di “Aggiornamenti sociali” riflette sul Discorso alla Città del cardinale Scola sottolineando l’importanza dell’aconfessionalità dello Stato che non può ridursi alla neutralità imponendo attraverso le leggi una visione secolarizzata senza Dio e non rispettando la centralità della società civile

Tag:
Continua a leggere
Categorie audio